Home CONFINE Verbania: colpivano con lo “skimmer”, arrestati albanese e rumeno

Verbania: colpivano con lo “skimmer”, arrestati albanese e rumeno

0
477

A colpi di 1’000 o anche di 2’000 euro ogni volta, non solo si erano ripagati lo “skimmer” incastrasoldi (altrui) al “Bancomat” ma stavano diventando ricchi; la loro strategia, del resto, si articolava su una serie di colpi soltanto nei fine-settimana, evitandosi in tal modo la possibilità di un immediato riscontro allo sportello da parte del cliente il cui denaro fosse stato “trattenuto”. Traditi tuttavia e proprio dal “modus operandi”, metodico sì ma troppo concentrato su una fetta di territorio, i due malviventi che tra estate ed autunno avevano agito soprattutto nel Verbano-Cusio-Ossola, per esempio a Stresa ed a Baveno: a loro, un 49enne albanese ed un 45enne rumeno, entrambi abitanti in provincia di Milano, gli uomini dell’Arma dei Carabinieri in Verbania sono giunti grazie all’analisi di materiali filmati ed al confronto tra evidenze lasciate dai ladri stessi sui luoghi frequentati. Infine, chiusura del cercho: individuazione (dalle parti di Milano), arresto, trasferimento in carcere.