Home POLITICA Ticino-Uri, trasporti ed energia i punti nodali del confronto

Ticino-Uri, trasporti ed energia i punti nodali del confronto

Simbolica la scelta del “Dazio grande” di Prato Leventina, l’altr’ieri ovvero martedì 1.o ottobre, per l’incontro fra membri del Consiglio di Stato del Canton Ticino ed omologhi del Canton Uri. Al centro dell’attenzione vari temi di interesse comune in materia di trasporti, energia, cultura e formazione, tutti oggetto di esperienze e di progettualità come sottolineato da Christian Vitta, presidente dell’Esecutivo cantonale ticinese, e dal landamano Roger Nager per il Canton Uri. In immagine, i membri dei due Esecutivi al termine dell’incontro.