Home CRONACA Ticino: quinta ondata del “Coronavirus”, 57 decessi in due mesi

Ticino: quinta ondata del “Coronavirus”, 57 decessi in due mesi

52
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 17.42) La 57.a vittima nell’arco di due mesi esatti, in coincidenza con lo sviluppo della quinta ondata covidiana su suolo ticinese, rappresenta appieno un’evidenza pandemica non trascurabile e che invece via via sembra scomparire dai diritti di primato in cronaca, quasi che i decessi di oggi contino meno rispetto a quelli delle fasi più drammatiche, o quasi che vi sia ora un rifiuto dell’aspetto drammatico che è tuttavia uno tra i pochi dati reali e con i quali confrontarsi. Le altre certezze: purtroppo, sempre in tripla cifra i nuovi contagi, 102 nell’arco di 24 ore, totale 147’780 e 32’077 nel periodo corrente. Restano 60 i ricoverati in ospedale, di cui 57 in reparti ordinari e tre in reparti di terapie intensive. 10 i contagiati nel sistema delle residenze per anziani, in forza di un nuovo caso a fronte di due guarigioni; sei le strutture colpite; nessun nuovo ricovero, nessun decesso per Covid-19 (414 in tutto), due invece i morti per asserite altre cause (1’952 nel periodo coincidente). Nessun aggiornamento disponibile per quanto riguarda la campagna vaccinale, da cui è stato quindi interessato il 72.3 per cento degli aventi diritto e con quota di richiami al 46.7 per cento.

Previous articleProcelle sulle Borse: Europa incerta, New York in croce. Tuffo bitcoin
Next articleUnglück in Scheunen (Kanton Bern): Mann bei Holzerarbeiten tödlich verunfallt