Home CRONACA Tentò di ammazzare un connazionale, 37enne iraqeno alla sbarra

Tentò di ammazzare un connazionale, 37enne iraqeno alla sbarra

Andrà a giudizio principalmente per tentato omicidio – oggi la codifica delle accuse – il 37enne iraqeno che intorno alle ore 14.52 di lunedì 20 luglio, sul posteggio di una piattaforma commerciale in via Ceresio a Lugano quartiere Pregassona, venne a diverbio con un connazionale 36enne e dalle parole passò ai fatti di sangue, impugnando cioè un coltello e con tale arma infierendo più volte sull’altro uomo. Accertamenti penali conclusi, secondo quanto consta nel “dossier” di cui è titolare il procuratore pubblico Roberto Ruggeri; processo alle Assise criminali; a carico del 37enne, che era in Ticino disponendo di un permesso “F”, anche addebiti quali lesioni gravi e lesioni semplici qualificate. Il 36enne, come si ricorderà, era stato a lungo degente in ospedale per le gravi lesioni riportate.

Articolo precedenteFilo di nota / Si sta come d’autunno i criceti nel labirinto
Articolo successivoTenero-Contra, mano nella fresa: operaio infortunato, gravi lesioni