Home ECONOMIA Tassi, notizie alle porte. Borse europee sul «Chi vive», Zurigo in tenue...

Tassi, notizie alle porte. Borse europee sul «Chi vive», Zurigo in tenue verde

277
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.56) Picco ad 11’168.18 punti a metà mattinata, indi lenta discesa verso la parità con faticosa difesa della cifra verde (riscontro finale su quota 11’151.22 punti, più 0.19 per cento) per lo “Swiss market index” a rappresentanza del listino primario della Borsa di Zurigo che, al pari di altre piazze, si mantiene attendista stanti imminenti annunci in materia di tassi da parte dei vertici di varie banche centrali. “Kühne+Nagel international Ag” capofila di giornata (più 3.06 per cento); sostenuti “Logitech Sa” e “Swiss Re Ag” (più 1.67 e più 0.85 per cento rispettivamente); in retroguardia “Partners group Ag” (meno 0.81). Allargato senza eccessi; meritevole di una segnalazione, anche per l’operatività da contesto domestico, il ritorno di “Interroll holding Ag” giunto ai 2’500 franchi il pezzo ed alla chiusura su quota 2’475.00 (più 0.61 per cento). Dalle altre sedi primarie di contrattazione: Dax-40 a Francoforte, meno 0.02 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 0.28; Ftse-100 a Londra, meno 0.03; Cac-40 a Parigi, meno 0.11; Ibex-35 a Madrid, meno 0.78. Discreti messaggi da New York, con incrementi fra lo 0.23 e lo 0.43 per cento sugli indici di consueto riferimento. Cambi: 94.52 centesimi di franco per un euro; 87.57 centesimi di franco per un dollaro Usa; in riequilibrio sui 36’121 franchi circa il controvalore teorico del bitcoin.