Home ECONOMIA “Swiss market index”, tremori poi saldo positivo. Anche New York se la...

“Swiss market index”, tremori poi saldo positivo. Anche New York se la gioca

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.49) Consolidamento del guadagno, sia pur marginale e per quanto con la zavorra del comparto finanziario (“Credit Suisse group Ag”, meno 1.33 per cento; “Ubs group Ag”, meno 0.78 per cento), fra i valori di riferimento del listino primario alla Borsa di Zurigo nella prima seduta del secondo semestre 2020: “Swiss market index” in progresso finale pari allo 0.44 per cento attorno ai 10’089.67 punti, “Abb limited” capofila (più 2.58 per cento), discreta spinta dai farmaceutici. “Clariant Ag” (più 7.42 per cento con oltre 4.9 milioni di pezzi in movimento) il titolo più sostenuto nell’allargato. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.41; Ftse-Mib a Milano, meno 0.23; Ftse-100 a Londra, meno 0.19. Progressi fra lo 0.24 e lo 0.96 per cento sugli indici di riferimento a New York. In ascesa a 106.5 centesimi di franco il cambio per un euro.