Home ECONOMIA “Swiss market index”, riconquistata quota 11’000. Euro, minimo storico sul franco

“Swiss market index”, riconquistata quota 11’000. Euro, minimo storico sul franco

146
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.53) Non è gran cosa ma qualcosa è: a compimento di una rincorsa avviata lunedì 23 ottobre, quando era stato toccato il minimo del 2023 a quota 10’251.33 punti, lo “Swiss market index” è tornato oggi sulla soglia psicologica degli 11’000 punti, superandola ed attestandosi al saldo ad 11’001.62 punti (più 0.34 per cento). Valida sin dall’apertura la proiezione in cifra verde per quanto riguarda almeno il listino primario, sul quale hanno svettato “Givaudan Sa” e “Sika group Ag” (più 2.55 e più 1.84 per cento rispettivamente); sulla coda “Roche holding Ag”, invero con flessione limitata allo 0.40 per cento. Fibrillante l’allargato, dove prevalgono annunci – oggettivamente tardivi, il che non desta mai buona impressione tra gli investitori – di revisione al ribasso per fatturato ed utili sul 2023 (“Ascom holding Ag”, meno 22.43; “Pierer mobility Ag”, meno 13.38); in contromarcia “DocMorris Ag” (più 10.17). Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.75 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 0.81; Ftse-100 a Londra, più 0.34; Cac-40 a Parigi, più 0.66; Ibex-35 a Madrid, più 0.19. In marcia sul posto New York: Nasdaq, meno 0.12; “Dow Jones”, più 0.17; S&P-500, meno 0.02. Cambi: 94.26 centesimi di franco per un euro (minimo storico); 87.46 centesimi di franco per un dollaro Usa; bitcoin al controvalore teorico di 38’424 franchi circa per unità.

Previous articleGermignaga (Varese): semifrontale nella notte, auto sfonda un cancello
Next articlePolcantonale, 2023 verso gli archivi. Obiettivo: un’evoluzione… rigorosa