Home CRONACA Strutture carcerarie ticinesi, Roberto Simona nuovo sostituto direttore

Strutture carcerarie ticinesi, Roberto Simona nuovo sostituto direttore

23
0

Roberto Simona, 55 anni, lunga esperienza professionale (un quarto di secolo al servizio di varie realtà tra cui il Comitato internazionale della “Croce rossa”, l’associazione “Articolo 18” e l’organizzazione non governativa “Aiuto alla Chiesa che soffre”) ed al momento domiciliato nel Canton Friborgo, è stato nominato oggi in sede di Consiglio di Stato quale aggiunto e sostituto direttore delle Strutture carcerarie cantonali, con decorrenza da agosto, in subentro del neopensionato Vanino Da Dalt. Studi all’Uni Losanna con dottorato in sociologia e scienze politiche, “master” in letteratura e linguistica, non rare collaborazioni editoriali all’attivo con “focus” su realtà religiose periferiche non esclusa l’ex-Unione Sovietica, Roberto Simona fornirà supporto al direttore Stefano Laffranchini e sarà chiamato a gestire alcuni progetti strategici legati, in particolare, alla risocializzazione delle persone detenute ed al loro collocamento.

Previous articleParadiso, dopo due anni la riapertura del “Lido Conca d’oro”
Next articleBiasca, alla “Bibliomedia” l’esperienza romanzesca di “Non sei solo”