Home CONFINE Si perde nei boschi del Mottarone, ricompare dopo ore di cammino

Si perde nei boschi del Mottarone, ricompare dopo ore di cammino

Avventura a lieto fine, ma dopo ore di tensione anche tra i soccorritori, per un 50enne persosi nel pomeriggio di ieri sulle pendici del Mottarone (provincia del Verbano-Cusio-Ossola) dove era andato a cercare funghi e che era stato sorpreso dalla nebbia mentre si trovava in zona a lui sconosciuta. L’uomo, cittadino italiano residente a Besozzo (provincia di Varese), si è messo in contatto telefonico con gli operatori al numero di emergenza, purtroppo per lui non potendo dare indicazioni precise – a parte il punto di partenza dell’escursione, dove effettivamente è stata trovata la vettura posteggiata – circa percorso seguito e punto di contatto. Grazie alle coordinate Gps acquisite dallo “Smartphone” dell’uomo, gli specialisti del “Soccorso alpino” e dei Vigili del fuoco sono riusciti in ultimo ad indirizzare il cammino del 50enne che a distanza di due buone ore è ricomparso sulla strada che attraversa la frazione Campino, in territorio comunale di Stresa, a metà strada tra Baveno e Stresa; qui l’incontro con gli operatori della sicurezza e l’avvio del rientro a domicilio.

Articolo precedenteFotovoltaico a Stabio, sotto copertura altri due grandi complessi
Articolo successivo“Teatro delle radici”, 40 anni (più uno) in riflessione sul “sé”