Home CRONACA Ritorno ai… ritmi consueti, “radar” a raffica sulle strade del Ticino

Ritorno ai… ritmi consueti, “radar” a raffica sulle strade del Ticino

124
0

Decisamente alle spalle, e non solo perché ciò dice il calendario, il periodo delle feste natalizie: in significativa risalita il numero dei controlli mobili della velocità annunciati per la settimana compresa tra lunedì 16 e domenica 22 novembre, tra l’altro con copertura di otto Distretti su otto. Così per aree e località: nel Distretto di Bellinzona, Cadenazzo, Gorduno, Claro, Gnosca e Bellinzona; nel Distretto di Blenio, Motto; nel Distretto di Leventina, Pollegio e Faido; nel Distretto di Riviera, Cresciano, Biasca ed Iragna; nel Distretto di Locarno, Losone, Porto Ronco, Cugnasco, Gordola, Losone, Minusio, Arcegno, Brissago, Ascona e Gerra Piano; nel Distretto di ValleMaggia, Ronchini e Cevio; nel Distretto di Lugano, Pregassona, Molino Nuovo, Cassarate, Viganello, Agno, Bioggio, Bosco Luganese, Caslano, Origlio, Banco, Magliaso, Canobbio, Gandria, Bedano, Cadro. Grancia, Sessa, Paradiso, Cantonetto, Rivera, Lugano, Serocca d’Agno, Magliaso e Scairolo; nel Distretto di Mendrisio, Ligornetto, Arzo, Coldrerio e Rancate. A Bellinzona, ad Ascona, a Gerra Gambarogno ed a Molinazzo di Monteggio, infine, i controlli con apparecchiature semistazionarie.

Previous articleHockey Nl / Lugano dal tonfo al trionfo, violata la pista della capolista
Next articleKaiseraugst: gewalttätige Jugendbande verprügelt Mann spitalreif