Home ECONOMIA Mai la noia e mai una gioia, lo “Swiss market index” chiude...

Mai la noia e mai una gioia, lo “Swiss market index” chiude sotto misura

66
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.24) Altra seduta sconsigliata ad ottimisti, pessimisti, cassettisti ed investitori in genere quella offerta oggi dalla Borsa di Zurigo, il cui “Swiss market index” ha sussultato partendo sotto il gravame di notizie fredde circa l’“export” cinese e sempre incombendo gli effetti commerciali legati alla crisi bellica tra Ucraina e Russia, salvo emergere sopra la linea, poi sprofondare sino a perdite nell’ordine della figura intera ed infine riavvicinarsi alla parità: riscontro ultimo sui 10’805.16 punti, con flessione ridottasi allo 0.27 per cento, forbice a dimensione inferiore al tre per cento (“Holcim limited” capofila, più 1.10 per cento; “Zürich insurance group Ag” sulla coda, meno 1.42), di massima penalizzati gli assicurativi. Quanto all’allargato, colpito nelle opere vive il titolo “Polypeptide group Ag”, che accusa in ultimo un calo pari al 10.73 per cento. Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.35; Ftse-Mib a Milano, più 0.04; Ftse-100 a Londra, meno 0.86; Cac-40 a Parigi, più 0.02; Ibex-35 a Madrid, più 0.17. New York sostenuta con incrementi fra lo 0.83 e l’1.18 per cento sugli indici di riferimento. Cambi: euro stabile a 97.46 centesimi di franco, lieve apprezzamento poi riflusso per il dollaro a 97.66 centesimi di franco; sempre in difficoltà il bitcoin, in discesa a 18’526.70 franchi il controvalore teorico del bitcoin.

Previous articleTradate (Varese): scomparso un 25enne, mobilitazione per le ricerche
Next article“Ihre Tochter hatte einen Unfall”: Telefonbetrüger schockieren im Tessin mit neuer Masche