Home ECONOMIA Raggelati gli entusiasmi, “Swiss market index” sotto misura

Raggelati gli entusiasmi, “Swiss market index” sotto misura

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.55) Privo di effetto sulla Borsa di Zurigo il consistente rilancio rilevato iersera a Wall Street: lo “Swiss market index”, a riprova di una sostanziale instabilità nelle percezioni e di un’umoralità che si sposa con la speculazione, è rimasto per l’intera seduta a distanza rilevante dalla linea, chiudendo in perdita nella misura del 2.26 per cento a quota 8’996.37 punti e con listino tutto in cifra rossa se si fa astrazione per il titolo “Swisscom Ag” (più 0.27 per cento); sulla coda i finanziari (“Ubs group Ag”, meno 4.87; “Credit Suisse group Ag”, meno 7.04), non significativo per contro il calo (meno 3.67 per cento) del valore “Givaudan Sa” stante il coincidente stacco del dividendo. Nell’allargato, tuffo (meno 81.25 per cento) del titolo “The Native Sa” su primo esito negativo – ma oggetto dell’immediato appello – di una vertenza giudiziaria in essere tra gli odierni vertici dell’azienda ed un ex-amministratore delegato. Dalle altre sedi primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 3.68 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 3.15; Ftse-100 a Londra, meno 5.25. Perdite secche fra il 2.07 ed il 2.70 per cento sugli indici di riferimento a New York. Intorno ai 105.9 centesimi di franco il cambio per un euro.