Home SVIZZERA Piazza d’armi di Coira, avviate le opere di risanamento fonico

Piazza d’armi di Coira, avviate le opere di risanamento fonico

Non certo, ma probabile, è il superamento dei valori-limite per quanto riguarda la piazza di tiro Rossboden-Rheinsand della piazza d’armi di Coira; e tale problema sarà affrontato e risolto con i lavori in corso e che erano stati avviati nel dicembre 2020 in risposta ad istanze giunte da varie autorità, vale a dire Canton Grigioni, Città di Coira e Comune di Felsberg. Nelle scorse ore un primo aggiornamento circa lo stato dell’arte, destinatari i membri del cosiddetto “Gruppo di sostegno”; presenti Urs Marti (sindaco di Coira), Peter Camastral (sindaco di Felsberg), Jon Domenic Parolini (consigliere di Stato) e vari altri rappresentanti del Canton Grigioni; in linea di massima, conclusione dei lavori entro il 2025 e, nel frattempo, l’impegno al rispetto dei valori-limite fissati nella specifica ordinanza (il superamento di tali soglie è in verità autorizzato in casi eccezionali, ma nel frattempo sono già stati adottati alcuni provvedimenti quali il trasferimento su altre piazze di tiro – Hinterrhein e Wichlen – per il lancio di mine, la riduzione dell’entità delle cariche durante le fasi di istruzione sull’uso degli esplosivi e la quasi totale rinuncia ad attività di sparo dopo le ore 22.00). Una nuova verifica avrà luogo nel corso dell’estate, con riferimento ai risultati delle misurazioni sul rumore.

Articolo precedenteGordola, tragico frontale alle Scalate: morto un motociclista
Articolo successivoDa Locarno verso quattro passi alpini. Per dire «no» alle droghe