Home CRONACA Neomaggiorenni ma già trafficanti: due in manette nel Locarnese

Neomaggiorenni ma già trafficanti: due in manette nel Locarnese

126
0

Hascisc per 12.5 chilogrammi circa, marijuana per 1.5 chilogrammi e canapa in semi per quantità non precisate sono il provento del sequestro effettuato da agenti della Polcantonale, d’intesa con i colleghi della Polintercom del Piano, della Polcom Ascona e della Polcom Locarno, nel quadro dell’inchiesta che ha fatto perno su due giovani finiti contestualmente in manette. Infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti, contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti e riciclaggio di denaro le contestazioni mosse ai due soggetti, 18 e 20 anni rispettivamente, cittadini svizzeri di origine non precisata, domicilio nel Locarnese. Le sostanze stupefacenti sono state individuate negli appartamenti in cui i due giovani vivevano sino a mercoledì, giorno dell’arresto; la dimensione del traffico organizzato e gestito è data anche dall’avvenuto sequestro di denaro contante, tra franchi ed euro, per il controvalore di oltre 30’300 franchi.