Home REGIONI Neomaggiorenni a Paradiso, presa di contatto con le autorità

Neomaggiorenni a Paradiso, presa di contatto con le autorità

L’ingresso nella società degli “adulti”, con il carico di responsabilità ma anche quali potenziali attori a pieno titolo ed a piena voce nella partecipazione e nella conduzione della vita pubblica, quale tema su cui autorità municipali di Paradiso e neo18enni – rappresentati nella circostanza da un gruppo di sei giovani abitanti nel Comune e che hanno raggiunto il traguardo della maggiore età o che si accingono a raggiungerlo – si sono confrontati nei giorni scorsi in atmosfera informale alla “Locanda del bigàtt”, su invito del sindaco Ettore Vismara e dei membri del suo Esecutivo. Due le ragazze e quattro i ragazzi, con loro i municipali Cinzia Longoni, Luciano Di Simone, Fulvia Guglielmini, Antonio Caggiano e Marco Foglia oltre a Waldo Pfund segretario comunale ed al menzionato sindaco, per discutere di temi dall’interesse condiviso e che hanno fornito stimoli anche a coloro che l’attività di governo del territorio esercitano oggi. In immagine, il gruppo dei neo18enni con autorità ed ospiti.

Articolo precedente“Settimane musicali”, a Locarno approda l’“Orchestra sinfonica Rai”
Articolo successivoDonne che sanno parlare di donne: a Lugano la mostra “Bpw experience21”