Home SPETTACOLI Mosca, 1968: in scena al “Dimitri” il dramma della repressione

Mosca, 1968: in scena al “Dimitri” il dramma della repressione

Prende spunto dall’autobiografia e dalle liriche di Natalija Gorbanevskaja, che nell’agosto 1968 e con altri dissidenti politici dimostrò sulla piazza Rossa di Mosca contro l’invasione militare della Cecoslovacchia, il testo “Noon” che gli attori del “Continuo theater” porteranno in scena sabato 28 settembre al “Dimitri” in Terre di Pedemonte frazione Verscio. Spettacolo intenso, drammatico, e per il quale non sarebbe sgradita una conoscenza del periodo storico e della repressione che seguì. Durata 65 minuti, inizio ore 20.30.