Home CULTURA Mendrisio, laboratori tra danza ed arte al “Museo Vincenzo Vela”

Mendrisio, laboratori tra danza ed arte al “Museo Vincenzo Vela”

372
0

Pur nelle restrizioni dovute ai provvedimenti antipandemici, ha avuto un ruolo (e primario) nel recente incontro tra esponenti di governo di Italia e Svizzera; ed al ruolo di fulcro culturale, benché le attività espositive fruibili dal pubblico siano forzatamente ferme, i suoi promotori non intendono rinunciare. È un “Museo Vincenzo Vela” dalla connotazione proattiva (traduzione: se il pubblico non può andare al museo, il museo va metaforicamente incontro al pubblico) quello che tra luglio ed agosto si appresta a diventare “atelier” artistico, nel contesto del programma denominato “Intra-muros”, e ciò con due proposte per bambini e ragazzi dai cinque ai 12 anni e su sviluppo per tre settimane. “Leitmotiv” delle proposte, tutte all’interno del complesso architettonico in Mendrisio quartiere Ligornetto, è e resta la celebrazione del bicentenario dalla nascita dello scultore Vincenzo Vela. Le date: da lunedì 13 a venerdì 17 luglio, ed ancora da lunedì 10 a venerdì 14 agosto, laboratorio di danza dal titolo “La casa dell’artista” e condotto da Eleonora Speroni, Alessia Della Casa ed Anna Keller; da lunedì 17 a venerdì 21 agosto, laboratorio di arti dal titolo “Buon compleanno, Vincenzo Vela” e condotto da Sara Matasci e Laura-Irena Signorini.