Home CULTURA Mendrisio, i doppi… mondi (im)probabili di Alessandro Mazzoni

Mendrisio, i doppi… mondi (im)probabili di Alessandro Mazzoni

In doppia esposizione contemporanea sullo stesso territorio comunale, ma a sedi distinte (“La filanda” in via Industria 5 a Mendrisio e la filiale “Raiffeisen” in via Vincenzo Vela 9 nel quartiere Rancate), sino a venerdì 13 marzo le opere dell’artista Alessandro Mazzoni. Tema scelto: “ImProbabili mondi”, giro d’orizzonte fra tecniche varie quali pitture ad acquerello, sculture con materiali di riciclo e pitture stratificate su vetro sintetico in ispirazione ai sedimenti del Monte San Giorgio; diversi, in parte per forza di cose ed in parte per volontà espressa durante la concezione del progetto, i percorsi che vengono proposti, rivelandosi la mostra alla “Filanda” come una vera e propria installazione (all’ingresso, brevi cascate di note poste ad ispirazione di piccoli acquerelli; in séguito, transito sotto semisfera geodetica; nel complesso, e con le parole dell’artista, sia l’emblema della riflessione sull’atto stesso della creazione sia la percezione e l’ambiguità visita delle immagini). Progetto ideato e sviluppato in seno alla piattaforma “Creattivati.ch”. In immagine, Alessandro Mazzoni.