Home CRONACA Mendrisio, fonde l’oro e si ustiona: grave un 42enne

Mendrisio, fonde l’oro e si ustiona: grave un 42enne

Un uomo di 42 anni, dipendente di nota azienda per la raffinazione e per la trasformazione di metalli preziosi con fabbrica in via Morée a Mendrisio, versa in gravi condizioni all’ospedale – i sanitari escludono tuttavia rischi di conseguenze esiziali – a causa delle ustioni riportate in un incidente avvenuto poco prima delle ore 1.30 all’interno dell’unità produttiva stessa. Stando ad indicazioni sommarie di fonte Polcantonale, il 42enne – risultato poi essere cittadino italiano con residenza in provincia di Como – stava procedendo alla lavorazione di un metallo prezioso; presumibile pertanto l’ipotesi secondo cui un getto di oro fuso avrebbe raggiunto l’uomo agli arti superiori o in altra e più sensibile parte del corpo. Sul posto effettivi di Polcantonale, Polcom Mendrisio, Pompieri di Mendrisio ed operatori del “Servizio ambulanza Mendrisiotto”; il 42enne è ora sottoposto ai trattamenti del caso.