Home CRONACA Marzo va ai saluti, ValleMaggia e Mendrisiotto restano senza “radar”

Marzo va ai saluti, ValleMaggia e Mendrisiotto restano senza “radar”

145
0

Pronto ad andare agli archivi anche il primo trimestre del 2024, ma non prima di un consistente flusso di controlli mobili e fissi della velocità sulle strade del Ticino fatta eccezione per ValleMaggia e Mendrisiotto. Così per aree e località, periodo compreso tra lunedì 25 e domenica 31 marzo: nel Distretto di Bellinzona, Bellinzona-città, Gnosca, Galbisio, Arbedo, Gorduno e Claro; nel Distretto di Riviera, Biasca e Lodrino; nel Distretto di Blenio, Motto; nel Distretto di Leventina, Rodi-Fiesso; nel Distretto di Locarno, Losone, San Nazzaro, Piazzogna, Brissago ed Ascona; nel Distretto di Lugano, Figino, Grancia, Roveredo Capriasca, Cadro, Sonvico, Lugano-centro, Molino Nuovo, Breganzona, Gravesano, Paradiso, Agno, Morcote, Cadempino, Savosa, Bironico, Rivera ed Origlio. Tre infine – a Bellinzona, a Bodio e ad Orino – i controlli previsti con apparecchiature semistazionarie.