Home CRONACA Lugano, rogo prima dell’alba nell’albergo del delitto

Lugano, rogo prima dell’alba nell’albergo del delitto

Singolare, e tale da balzare sùbito agli occhi, la coincidenza cronistica: in quegli stessi locali, 11 giorni or sono, il 35enne Mauro Cantoreggi – le cui esequie, tra l’altro, ebbero luogo ieri – venne ucciso da altro soggetto che era ospite della medesima struttura. Non per fatto di sangue, ma per un incendio dalle cause ancora incerte, torna di nuovo al centro dell’attenzione la “Pensione La Santa” di Lugano quartiere Viganello: poco prima delle ore 6.30 l’allarme per un rogo nell’edificio di via Merlina, fumo in rapida propagazione all’interno dell’edificio, sette le persone fatte sgomberare d’urgenza ed a titolo precauzionale. Nessun ferito, nessun intossicato; fiamme domate in breve tempo; interdetto temporaneamente il transito veicolare lungo il tratto stradale antistante la struttura; in corso verifiche dei tecnici per la valutazione delle condizioni di abitabilità. Alle operazioni di soccorso hanno compartecipato Pompieri di Lugano, effettivi di Polcantonale e Polcom Lugano ed operatori della “Croce verde” di Lugano.