Home REGIONI Losone, dall’istanza all’adesione: riparte il servizio di spesa a domicilio

Losone, dall’istanza all’adesione: riparte il servizio di spesa a domicilio

Qualche giorno fa, il sondaggio tra i cittadini per verificare quanti fossero eventualmente disposti a replicare l’esperienza (emergenziale) della primavera scorsa, quando in tempo di “lockdown” ebbe luogo una discutibile penalizzazione degli ultra65enni nell’accesso agli acquisti di derrate e beni dall’utilizzo quotidiano. Ora, la certezza del ripristino dell’attività, su adesione entusiastica di varie decine di volontari. In riattivazione dunque già da lunedì 2 novembre, sul territorio comunale di Losone, il servizio di approvvigionamento di alimentari e non alimentari di prima necessità: nessun onere a carico dei destinatari, richiesta di consegna reiterabile una volta la settimana (vale per la spesa ed anche per i medicinali non sotto ricetta); pagamento o direttamente nelle mani del volontario che si presenti a casa (e che, a scanso di equivoci, dispone di regolare tesserino di legittimazione ovvero di un’autorizzazione fornita dall’autorità municipale) o su fattura.

Non solo: nel caso ci si trovi in quarantena o in isolamento e si sia proprietari di un cane, i volontari si occuperanno anche della passeggiata dell’animale, con tutte le… esigenze potenzialmente connesse. Il servizio è rivolto alle persone domiciliate a Losone e che siano in quarantena, o in isolamento, o semplicemente anziane e ricomprese nelle categorie cosiddette “a rischio” e che non possano far conto sull’aiuto di familiari o di persone di fiducia. Istanza da formularsi con preavviso di almeno due giorni; i referenti sono a disposizione al numero di telefono 079.4795186, le prenotazioni saranno registrate dalle ore 8,00 alle ore 10.00 dei giorni compresi tra lunedì e venerdì. Non potendosi al momento prevedere uno scenario definito nel contesto della pandemia da “Coronavirus”, ed anche al fine di garantire la regolarità del servizio, all’ufficio dell’assistente sociale vengono tuttora raccolte nuove adesioni di volontari (unici requisiti, età inferiore ai 65 anni e adeguata mobilità): per contatti inviare una “e-mail” all’indirizzo elena.balzano@losone.ch, indicando i dati di riferimento vale a dire nome, cognome, età, disponibilità in quali giorni ed in quali orari, indirizzo di domicilio e numero di telefono.