Home SPETTACOLI Locarno, al “Museo casa Rusca” l’estemporaneo vocale di Natalie Peters

Locarno, al “Museo casa Rusca” l’estemporaneo vocale di Natalie Peters

115
0

Musica improvvisata contemporanea per le esecuzioni vocali di Natalie Peters, oggi ovvero giovedì 18 gennaio, quale data inaugurale del programma di appuntamenti invernali al “Museo casa Rusca” in Locarno (piazza Sant’Antonio 1). Chiaro ed elementare invito all’ascolto senza sovrastrutture, quello dell’artista germanica (da Heidelberg), 48 anni di cui gli ultimi 20 con residenza a Locarno, compositrice con attitudine allo spogliarsi – e nella descrizione, a quanto pare e risulta, Natalie Peters si ritrova – dai “modelli sonori e comportamentali da cui l’uso della voce viene per solito definito”. Ingresso gratuito, inizio ore 17.10. In immagine, l’artista.

Previous articleFagnano Olona (Varese): monolocale a fuoco, anziano intossicato
Next articleVarese: addio a Giovanni Giudici, da vicario episcopale fu profeta in patria