Home CULTURA “Linguissimo” 2020, finalisti in approdo sulle sponde ticinesi

“Linguissimo” 2020, finalisti in approdo sulle sponde ticinesi

Talenti della scrittura da ogni angolo della Svizzera, sull’esito delle selezioni partite da oltre 230 testi pervenuti al Comitato organizzatore in seno al “Forum helveticum”, in convergenza sabato 26 e domenica 27 settembre su Bellinzona, città designata quest’anno quale sede per la finale nazionale del concorso “Linguissimo”. In lizza autori di età compresa fra i 16 ed i 21 anni; 30 gli ammessi all’ultima fase, “focus” l’àmbito teatrale con stesura di testi (sceneggiabili) in due lingue previ introduzione e confronto con quattro artisti-“tutor” ovvero Flavio Stroppini (Canton Ticino), Michaël Perruchoud (Canton Friborgo), Annina Sedlacek (Canton Grigioni) e Christine Schmocker (Canton Berna; fatto curioso, si tratta della stessa Christine Schmocker che fu finalista alla prima edizione del concorso, nel 2008). Fra gli appuntamenti, un assaggio di cultura musicale con Marco Zappa. Ai sei vincitori, la cui designazione avrà luogo nella giornata di domenica, un viaggio in località europea o la partecipazione ad un evento culturale in Svizzera.