Home CRONACA Laghetti alpini, canne da pesca pronte. Ma occhio all’ambiente

Laghetti alpini, canne da pesca pronte. Ma occhio all’ambiente

Ultime ore di fibrillazione, tra gli appassionati, prima dell’apertura della stagione di pesca nei bacini e nei laghetti alpini, avvio fissato a domani, domenica 7 giugno. Anche in forza dell’avvenuta e recente individuazione di rifiuti solidi abbandonati lungo le rive, nascosti tra le rocce o dispersi nelle macchie boschive, dai vertici del Dipartimento cantonale territorio e della “Federazione ticinese acquicoltura-pesca” giunge un appello ai frequentatori degli ambienti naturali affinché sia rispettata una logica norma di comportamento, vale a dire il riconferimento dei propri rifiuti a valle. In immagine, il laghetto di Alzasca (altitudine 1’855 metri), che si trova a distanza d’un quarto d’ora di cammino dalla “Capanna Alzasca” raggiungibile dalla Valle del Soladino.