Home CRONACA La tregua si interrompe: altre due vittime per Covid-19 in Ticino

La tregua si interrompe: altre due vittime per Covid-19 in Ticino

20
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 11.03) Due decessi nell’arco delle 24 ore sino all’alba di oggi aggiungono un’altra pagina al tragico elenco delle vittime da “Coronavirus” nel Ticino che da quasi 26 mesi resta sotto scacco a causa della pandemia; 1’177 sono ora i nomi delle vittime, 48 quelli iscritti solo nel contesto della quinta ondata vale a dire nel volgere di un mese e mezzo. Calano i nuovi contagi, 196 nel transito ultimo: dopo rettifiche dei dati complessivi, riscontro a quota 145’988 casi complessivi ovvero 30’285 nella fase corrente. Sempre alta la presenza di degenti in strutture nosocomiali: 88 i ricoverati, quattro dei quali in reparti di terapie intensive. In risalita le infezioni nel sistema delle residenze per anziani: due i guariti, sei i nuovi positivi, 17 dunque gli ospiti contagiati, quattro in tutto le realtà colpite; nessun altro decesso per Covid-19, tre quelli riscontrati per cause asseritamente diverse dal Covid-19. Invariata la disponibilità di dati pertinenti alla campagna vaccinale: all’altr’ieri l’ultimo riscontro utile, sempre sulla quota del 72.3 per cento di trattamenti completi (doppia somministrazione) e del 46.6 per cento di trattamenti comprensivi del “booster” (richiamo).

Previous article“Swiss market index”, slancio e poi afflosciamento. New York al ribasso
Next articleCalcio / Coppa Svizzera, Lugano all’ultimo bivio della stagione