Home SPORT Hockey Terza lega / Gruppo 2-est: Poschiavo lanciato, Bregaglia… frenato

Hockey Terza lega / Gruppo 2-est: Poschiavo lanciato, Bregaglia… frenato

65
0

Destini opposti, per le grigionesi italofone, nel turno dell’hockey di Terza lega gruppo 2-est andato in scena in un fine-settimana ad altissima densità di appuntamenti agonistici sul ghiaccio. Non felice, ma solo a causa del cedimento improvviso fra il 51.35 ed il 56.28 con quaterna al passivo, l’esordio del Bregaglia sconfitto (4-8) dallo ZernezCernezzo sulla pista in frazione Vicosoprano: in precedenza, due recuperi in serie (dallo 0-2 al 2-2, in goal Lorenzo Petruzzi al 16.20 e Sergio Engel al 23.41, poi ancora Nicola Roganti al 30.34 per il 3-3) e persino un tentativo di prendere il comando delle operazioni (33.44, 4-3 di Fadri Valentin in superiorità numerica); da quel momento, complice anche un eccesso di penalità minori, il progressivo cedimento all’oggettiva solidità di un’avversaria non priva di ambizioni (doppiette di Marino Denoth, autore anche di due assist, e di Livio Wieser, più singole presenze a tabellino per Duosch Bezzola, Fabio Zanetti, Fabrice Dias e Fadri Grass). Comodo, per contro, il percorso del Poschiavo nell’8-1 sull’Albula: davanti a 73 spettatori nell’impianto delle Prese, quattro “power-play” sfruttati e quattro goal in parità numerica; 2-0, 2-0, 4-1 i parziali, apertura e chiusura per la firma di Tiziano Compagnoni (4.25 e 56.21), singoli contributi da Leonardo Lanfranchi (18.07), Tiziano Crameri (35.10), Giorgio Vecellio (38.30), Reto Cortesi (41.39), Alex Crameri (46.29) ed Enzo Vecellio (48.09); agli ospiti solo l’onore del punto di grazia nel nome di Jason Isenring. In immagine, Luca Compagnoni, allenatore del Poschiavo.

I risultati – Samedan-SilvaplanaSegl 8-1; Celerina-LaPlaiv 14-1; Bregaglia-ZernezCernezzo 4-8; Poschiavo-Albula 8-1.

La classifica – Samedan, Poschiavo, ZernezCernezzo 6 punti; Celerina 3; Bregaglia, SilvaplaunaSegl, Albula, LaPlaiv 0 (Celerina, Bregaglia una partita in meno).

Previous articleHockey Nl / Boccata di ossigeno, il Lugano rimette fuori testa e artigli
Next articleColpo di stiletto / Bufera di neve su New York. Pardon: bufala di neve