Home SPORT Hockey Terza lega / Gruppo 2-est, Poschiavo da miracoli ma non basta

Hockey Terza lega / Gruppo 2-est, Poschiavo da miracoli ma non basta

Un punto, la miseria di un punto su 42 disponibili, toglie al Poschiavo la piazza d’onore nell’hockey di Terza lega (gruppo 2-est) ed il diritto di puntare al salto di categoria, opzione che sarebbe stata data dal primo posto o dalla piazza d’onore, rispettivamente rimasti a distanza di due e di una lunghezza. Estromissione quanto mai irritante, quella maturata stasera ossia a giochi già fermi per gli uomini di Fabio Zampol, costretti alle marce forzate nel finale della stagione tanto da dover disputare due partite nell’arco di 24 ore: ieri l’11-2 sul Bregaglia (triplette di Giorgio Vecellio e di Alex Crameri), oggi il 5-2 sul Celerina (doppietta di Tiziano Crameri), sei punti che sarebbero stati decisivi per la qualificazione se nel frattempo Samedan o ZernezCernezzo avessero lasciato sulla pista almeno un frammento di risultato; cosa non avvenuta, essendo il Samedan passato (6-2) sul ghiaccio del LaPlaiv ed avendo infine il ZernezCernezzo disposto agevolmente (7-2) dell’Albula. Sentiero chiuso, insomma, ad onta dei 112 goal realizzati (ZernezCernezzo 77, Samedan 67) e della seconda miglior difesa (36 goal subiti). A margine, piccola soddisfazione conclusiva per il Bregaglia, impostosi oggi per 8-3 (tripletta di Marco Ferrari) sul SilvaplaunaSegl e pertanto al sorpasso sul LaPlaiv in graduatoria. Gli altri risultati: Albula-SilvaplaunaSegl rinviata. Nell’immagine la classifica.