Home SPORT Hockey Nl / “Valascia” violata, al Lugano il primo “derby” stagionale

Hockey Nl / “Valascia” violata, al Lugano il primo “derby” stagionale

Lugano sopra la linea, AmbrìPiotta sotto: non l’unico ma il principale motivo di interesse, questo, dal primo “derby” stagionale in massima serie hockeystica, micragnoso 2-1 sul tabellino a favore dei bianconeri, “Valascia” espugnata, delusione palese per gran parte dei 5’855 spettatori, partita così così nel senso che amalgama ed automatismi latitano in due linee su tre per parte. Uomini del giorno, sul fronte ospite, Dominic Lammer (primo goal personale nell’annata, 5.32, in “power-play”: bordatina dal basso verso l’alto) e Dario Bürgler (doppio assist, nella seconda circostanza proprio in collaborazione con Dominic Lammer, 33.57 firmato da Raffaele Sannitz); in mezzo il provvisorio 1-1 di Brian Flynn con l’apporto di Robert Sabolic. Daniel Manzato e Sandro Zurkirchen, senza discussione, i migliori in pista; su Brian Flynn, al di là della rete segnata, le perplessità rimangono. Gli altri risultati: FriborgoGottéron-Berna 1-3 (oggi); Scl Tigers-Davos 0-1 (oggi); Zugo-ServetteGinevra 5-1 (oggi); Zsc Lions-BielBienne 5-2 (oggi); Losanna-RapperswilJona Lakers (domani). La classifica: Zsc Lions 20 punti; ServetteGinevra 17; BielBienne 15; Zugo 14; Scl Tigers 11; Berna, Lugano 10; RapperswilJona Lakers, Losanna 9; Davos 8; AmbrìPiotta 7; FriborgoGottéron 2 (Zsc Lions, ServetteGinevra, BielBienne nove partite disputate; Zugo, Scl Tigers, Berna, AmbrìPiotta otto; Lugano sette; RapperswilJona Lakers, Losanna sei; Davos, FriborgoGottéron cinque).