Home SPORT Hockey Nl / Scatto d’orgoglio, il supplementare dice bene al Lugano

Hockey Nl / Scatto d’orgoglio, il supplementare dice bene al Lugano

Avendola già vinta sul 3-0 a metà confronto, poi quasi buttata nel cesso sul 4-4, dalle parti della “Resega” di Porza devono solo consolarsi per i due punti presi stasera nella sfida con il FriborgoGottéron in uno dei due soli incontri residui nella giornata hockeystica di National league, nel senso che 31 secondi dopo l’ingaggio del supplementare vi fu un provvidenziale messaggio di Tim Heed difensore, due tiri in tutta la partita ed uno di questi divenne decisivo, dunque 5-4 e tanti saluti. Allo stato delle cose, cioè nella precarietà alla “Sémm tücc prôvisòri” cui abbiamo fatto l’abitudine, va bene così; in fondo, il successo è stato in discussione solo nel finale dell’incontro (come dite? Che è quello il momento in cui si decide chi vince e chi perde? Oh, beh, pinzillacchere). E dunque, evidenza al solo tabellino: sino al 3-0, Mark Arcobello (16.11, in “power-play”), Julian Walker (21.17, in “shorthanded”) e Tim Traber (24.55); Killian Mottet in prima replica (30.59), poi riavvicinamento e fulmineo riallontanamento (34.11, Matthias Rossi; 34.21, Alessio Bertaggia); di sola marca burgunda il terzo periodo, superiorità numerica convertita da Christopher DiDomenico (50.44), 4-4 dal bastone di Viktor Stalberg (56.03). Lugano sul versante sinistro della graduatoria; non è il peggio della cavagna.

I risultati – Lugano-FriborgoGottéron 5-4 (al supplementare); RapperswilJona Lakers-Berna 2-3.

La classifica – Losanna, Zugo 22 punti; FriborgoGottéron 21; ServetteGinevra, Zsc Lions 18; Lugano 17; RapperswilJona Lakers 14; Berna 13; AmbrìPiotta 11; BielBienne 9; Scl Tigers 8; Davos 7 (Berna, AmbrìPiotta 12 partite disputate; FriborgoGottéron, Zsc Lions, RapperswilJona Lakers 11; Losanna, Zugo 10; Lugano, BielBienne, Scl Tigers nove; ServetteGinevra, Davos otto).