Home SPORT Hockey Nl / Rimonta sì ma tardiva, l’Ambrì sprofonda nella crisi

Hockey Nl / Rimonta sì ma tardiva, l’Ambrì sprofonda nella crisi

I tre punti contro gli Scl Tigers valevano doppio; e valgono doppio anche ora, avendoli tuttavia incamerati non l’AmbrìPiotta ma i bernesi. Si spegne nel peggiore dei modi, cioè con la delusione da disillusione su una rimonta quasi compiuta e rimasta nella strozza, la rimonta azzardata dai leventinesi quando davanti al pubblico della “NuoValascia”, stasera, era stato ormai perso anche l’onore: nel senso che i biancoblù, andati avanti sino al 2-0 – ah, queste prodigiose partenze; ah, quant’è poi duro l’apparir del vero – con Matt D’Agostini in superiorità numerica (4.09) e con André Heim (5.31), prima buscano un tripletino (21.51, Jesper Olafsson a cinque-contro-quattro; 24.05, Luca Wyss; 27.06, Samuel Erni) e poi colano a picco sotto i colpi di Tim Grossniklaus (34.52) e di Nolan Diem (36.18). L’ultimo periodo è tutto Sturm und Drang, è tutto energia delle seconde e delle terze linee, è tutto un buttar cuori oltre gli ostacoli anche per evitare la figuraccia invero già in profilo: segnano Giacomo Dal Pian (45.51), Isacco Dotti (55.12) e Johnny Kneubuehler (58.59), 5-6 ad un minuto dalla sirena. Da cuore in gola gli ultimi 61 secondi, il 6-6 ed il supplementare sembrano a portata di mano. Esito: manco per nulla, Ambrì di fatto sotto la linea. Per colpa degli Scl Tigers: basta, fa già tristezza così.

I risultati – AmbrìPiotta-Scl Tigers 5-6; RapperswilJona Lakers-Zsc Lions 6-5 (fuga sino al 4-1 convertito in un 5-2 sulla doppietta di Jeremy Wick, rientro ospite sul 5-4, indi rissa con penalità di partita per Andrew Rowe da una parte e Justin Azevedo dall’altra, ancora Jeremy Wick per il 6-4 in “shorthanded”, distanza ridotta nuovamente ad una sola lunghezza in “power-play” al 57.32, poi più nulla).

La classifica – FriborgoGottéron 60 punti; RapperswilJona Lakers 58; Zugo, Davos 57; BielBienne 52; Zsc Lions 47; Losanna 40; Berna 39; Lugano 38; AmbrìPiotta 36; ServetteGinevra 35; Scl Tigers 30; Ajoie 18 (RapperswilJona Lakers, AmbrìPiotta 31 partite disputate; BielBienne, Scl Tigers 30; FriborgoGottéron, Lugano, ServetteGinevra, Ajoie 29; Zugo, Davos, Zsc Lions, Losanna, Berna 28).

Articolo precedenteHockey Sl / Gita alla Chaux-de-Fonds, Rockets piallati senza pietà
Articolo successivoBorse, Zurigo da “record”. Europa meno… convinta, New York in cerca di idee