Home SPORT Hockey Nl / “Play-off”, Zugo e ServetteGinevra in odore di finale

Hockey Nl / “Play-off”, Zugo e ServetteGinevra in odore di finale

Potrebbe persino chiudersi in soli tre incontri il ciclo delle semifinali di “play-off” nell’hockey di massima serie elvetica: sul 2-0 nelle rispettive serie si ritrovano ServetteGinevra e Zugo, stasera a bersaglio con un 4-1 sugli Zsc Lions e con un 4-2 a RapperswilJona rispettivamente. Potrebbe, ma almeno nel caso degli Zsc Lions non si è disposti a crederci in modo acritico: non foss’altro che il ServetteGinevra ha dovuto contare sul miglior Daniel Manzato davanti alla gabbia, 35 parate su 36 tiri, producendo per contro una diecina di conclusioni in meno, ed è improbabile che gente come Sven Andrighetto sia disposta alla resa prima di aver cavato fuori l’ultima goccia di energia. Di RapperswilJona Lakers-Zugo s’ha poi da dire che i sangallesi ci hanno provato come non mai, trasformandosi da sparagnini (vedansi le statistiche dei turni precedenti) in prodighi sul fronte offensivo e cioè generando 40 tiri contro 28; ma lo Zugo è sempre capace di trovare due goal in 47 secondi (e l’ha fatto: 25.13, Gregory Hofmann; 26.00, Nick Shore) per ribaltare la tendenza di un incontro, quello che i Lakers erano riusciti ad inaugurare con la firma di Andrew Rowe (16.58); nemmen da dirsi circa l’attitudine al controllo del ghiaccio, 3-1 di Justin Abdelkader (36.19) e 4-2 di Lino Martschini (42.17, in “power-play”), qui a ghiacciare le speranze di rimonta che Roman Cervenka aveva provato ad alimentare prima dell’ultimo tè (37.11). Dopodomani l’epilogo? Non scommetteteci.

Articolo precedenteReferendum gegen die “Ehe für alle” zustande gekommen
Articolo successivo“Coronavirus” nelle scuole ticinesi, sette classi ed un istituto intero