Home SPORT Hockey Nl / Febbriciattola persistente, Lugano steso a Langnau

Hockey Nl / Febbriciattola persistente, Lugano steso a Langnau

Non è uno appariscente, e sin dai tempi della “junior A” gli hanno sempre detto che non è veloce, che non ha la stazza, che gli manca il “quid” per emergere; e giusto oggi, su di lui, sono corse voci che gli negherebbero un prolungamento di contratto là dove si trova. Ma Chris DiDomenico, tizio che ad ogni modo un punticino per partita riesce sempre ad incasellare, se n’è fregato ed ha risposto da par suo, stasera. Peccato che l’idea di piazzare un assist gli sia venuta per l’1-0 (7.36, timbro di Harri Pesonen) sul Lugano, e che quella di firmare un goal si sia aggiunga per il 3-2 in “power-play”, minuto 53.07. 3-2 poi rimasto sul tabellone a decretare la sconfitta dei bianconeri in questo 27.o impegno della stagione 2019-2020 nell’hockey di National league, il che significa permanenza in zona rossa ed a crescente distanza dalla linea della carità.

Di buono, nella serata, poche cose: la sterile prevalenza nel tiro nel secondo e nel terzo periodo, sicché il computo effettivo si è fissato a 30 contro 25; il recupero dallo 0-2 (seconda rete dei padroni di casa grazie a Sebastian Schilt, 16.53) al 2-2 (17.13, Dominic Lammer; 39.09, Benoit Jecker al primo timbro nell’annata). Di triste, il modestissimo contributo dalla pattuglia degli stranieri (per carità, qui a bottega si sposa sempre la tesi dell’assetto a due difensori e due attaccanti; ma che qualcuno veda il bersaglio, almeno…). Di abominevole, invece, ecco i cinque-contro-tre non sfruttati nel finale, e niente neanche sul richiamo di Sandro Zurkirchen dalla gabbia alla panca per far spazio al “rover”. E sull’assenza di una chiave vincente per la doppia superiorità numerica, dopo metà fase di qualificazione più tutto il precampionato, Sami Kapanen allenatore dovrebbe incominciare a porsi qualche domanda. Una su tutte: perché non l’abbiamo?

I risultati – Scl Tigers-Lugano 3-2: FriborgoGottéron-Davos 3-1; Losanna-Berna 2-5; Zsc Lions-RapperswilJona Lakers 5-4 (ai rigori); ServetteGinevra-BielBienne 3-2.

La classifica – Zsc Lions 51 punti; BielBienne, ServetteGinevra 46; Davos 45; Losanna 41; Zugo 40; Scl Tigers 36; FriborgoGottéron 35; Berna 32; Lugano 31; RapperswilJona Lakers 29; AmbrìPiotta 27 (BielBienne, ServetteGinevra, Lugano 27 partite disputate; Zsc Lions, Losanna, Berna, RapperswilJona Lakers 26; Scl Tigers, FriborgoGottéron, AmbrìPiotta 25; Davos, Zugo 23).