Home SPORT Hockey Lnb / Cinque elementi al “try-out” dei Rockets

Hockey Lnb / Cinque elementi al “try-out” dei Rockets

Cinque giovani, tutti di età compresa fra i 20 ed i 22 anni, approdano ai BiascaTicino Rockets (hockey, Lega nazionale B) per un “try-out camp” in programma a partire da martedì 23 luglio. Alle dipendenze temporanee del neotecnico Alex Reinhard e del neodirettore generale Sébastien Reuille si presenteranno nell’ordine: Aron Krähenbühl (difensore, 1999, 185 centimetri per 75 chilogrammi, giovanili fra Thun e Berna, breve apparizione lo scorso anno nel Thun di Lnc, 10 presenze nelle Nazionali rossocrociate giovanili); Sebastien Colomb (difensore con facoltà di accesso all’ala sinistra, 1999, 182 centimetri per 84 chilogrammi, quintalometrica lista di movimenti tra Losanna, ForwardMorges, BielBienne, Ajoie, AccademiaZugo in Lnb nel torneo 2017-2018 e Lugano tra i già Iuniores “élite A” l’anno scorso); Sacha Montorfani (attaccante, 1999, oscillazione in filiera tra AmbrìPiotta e GdT Bellinzona con “exploit” non confermato a 38 punti in 24 partite nel 2015-2016, nell’ultima stagione a sette goal più sei assist con i già Iuniores “élite A” in maglia biancoblù); Kiss Zsombor (attaccante, 1997, 188 centimetri per 90 chilogrammi, passaporto ungherese ma licenza svizzera, nazionale del suo Paese sino alla prima squadra, partito dal Mac Népstadion Budapest e transitato via Berna, Thun, Davos, Fehérvár e LaChauxdeFonds in cadetteria elvetica).

Insieme con i neoconvocati figura infine – ma non si tratta di una novità – Hannes Kasslatter (attaccante, 1999, 179 centimetri per 79 chilogrammi, passaporto italiano, da Vipiteno-Sterzing in Sudtirolo, primo tesseramento all’odierno Gherdëina, poi Lugano sino al ruolo di assistente capitano con gli Iuniores “élite A” sino alla primavera scorsa, sette più 21 in 41 partite, ora sotto firma con i GdT Bellinzona). Garantito per tutti un posto nell’amichevole di sabato 3 agosto contro l’AmbrìPiotta; fossimo nella dirigenza dei BiascaTicino Rockets, stanti gli obiettivi necessariamente da centrarsi, andremmo alla ricerca di qualcosa d’altro.