Home SPORT Hockey Lna / Lugano a porte girevoli: arriva un difensore finlandese

Hockey Lna / Lugano a porte girevoli: arriva un difensore finlandese

“Jolly” speso sùbito, ed a ragion veduta si dovrebbe dire, dalla dirigenza dell’Hockey club Lugano alla ricerca di un assetto stabile in vista della stagione 2019-2020 nell’hockey di Lega nazionale A: quinto straniero già a contratto, con decorrenza da domenica 1.o settembre a domenica 3 novembre (ovvero alla pausa per l’attività delle Nazionali), nella persona di Atte Ohtamaa, 32 anni a novembre, 188 centimetri per peso oscillante fra i 92 ed i 100 chilogrammi, ruolo difensore. Atleta finlandese (viene da Nivala, al centro del Paese, abitanti in numero simile a quelli di Chiasso ma su area di 100 volte più grande), 16 punti all’attivo in 100 partite con la Nazionale, 10 goal più 26 assist in 216 incontri nella Khl, 25 goal più 73 assist in 366 partite della massima serie nel suo Paese, Atte Ohtamaa viene sostanzialmente collocato in prestito al Lugano dal Kärpät Oulu, franchigia con cui vige un contratto valido sino al termine del torneo 2022-2023.

Fronte partenze: da oggi, destinazione BiascaTicino Rockets in cadetteria, il portiere Thibault Fatton (2001), il difensore Lucas Matewa (1999), l’attaccante Loic Vedova (1997) e l’attaccante Marc Camichel (1999). Niente futuro in bianconero, infine, per il difensore Romain Chuard (1996), ginevrino per nascita e giunto in prova dopo l’esperienza di una stagione e mezzo con i Norfolk Admirals nella Echl: per qualche motivo, al giocatore non è stato sottoposto un contratto dopo il periodo di allenamento. In immagine, Atte Ohtamaa.