Home CRONACA Grandi rientri, grandi partenze: doppio “serpente” al San Gottardo

Grandi rientri, grandi partenze: doppio “serpente” al San Gottardo

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 15.03) C’è modo e c’è altro modo per congedarsi dal secondo quadrimestre dell’anno, e di fatto dall’estate così come la si concepisce quale periodo di maggior respiro e dalle minori ambasce. Hanno scelto di trascorrere in modo alternativo quest’ultimo sabato del mese, e del quadrimestre per l’appunto, i vetturali affastellatisi lungo la dorsale della A2 in landa ticinese, con primaria concentrazione fra lo svincolo per Faido e l’area di dosaggio “Stalvedro”, direzione nord, dove cumulansi al momento colonne per chilometri otto ovvero a tempi di transito sui 90 minuti; chiuso ad Airolo lo svincolo in entrata verso la galleria del San Gottardo. Analoga la situazione al portale nord del “tunnel” medesimo, rilevandosi code per chilometri nove fra il raccordo per Erstfeld e quello su Göschenen-Casinotta; altri buoni 90 minuti da mettersi in conto. Sofferenza sulla viabilità ordinaria parallela; relativamente serena la situazione lungo l’asse ticinese-grigionitaliano della A13. In immagine, la situazione sulla A2 a Faido frazione Chiggiogna alle ore 14.59.