Home ECONOMIA Freddezza nelle Borse europee, Zurigo stenta. Bitcoin, altra scottatura

Freddezza nelle Borse europee, Zurigo stenta. Bitcoin, altra scottatura

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.21) Insufficiente il recupero dai minimi, al saldo dell’odierna seduta, sul listino principale della Borsa di Zurigo: “Swiss market index” ad 11’045.20 punti (meno 0.87 per cento), trazione anteriore data dal titolo “Givaudan Sa” (più 0.34); nessuno beneficio per “Ubs group Ag” (meno 0.89) pur in presenza sia della rivalutazione sugli obiettivi di corso secondo gli analisti della “Deutsche bank” sia dell’annunciato sfalcio di 700 posti di lavoro; sulla coda “Abb limited” (meno 2.96). Ricerca di spunti nell’allargato, dove si conferma il buon momento del valore “Sonova holding Ag” (più 1.79 per cento dopo il progresso marcato fatto registrare ieri); in tuffo apparente, per contro, “Castle private equity Ag” (meno 23.66 per cento) sullo stacco di un dividendo da tre franchi per azione. Dalle altre piazze: Dax-30 a Francoforte, meno 1.77; Ftse-Mib a Milano, meno 1.58; Ftse-100 a Londra, meno 1.19; Cac-40 a Parigi, meno 1.43; Ibex-35 a Madrid, meno 1.23. Flessioni tra lo 0.57 e lo 0.82 per cento sugli indici di riferimento a New York. In risalita a 109.9 centesimi di franco il cambio per un euro; sui 90.08 centesimi di franco il dollaro Usa; drammatico cedimento per il bitcoin, ora a 36’755 franchi circa e dunque rifluito sul controvalore della prima settimana di febbraio (a riscontro di picco, 58’554.22 franchi nella giornata di martedì 13 aprile).