Home REGIONI “Forte Olimpio”, due domeniche all’insegna delle porte aperte

“Forte Olimpio”, due domeniche all’insegna delle porte aperte

Per quanto l’assetto del territorio sia mutato, per quanto ad esempio l’alveo del Ticino si sia spostato e sia stato dirottato (come raccontano ed attestano gli storici dell’architettura militare, a suo tempo fu necessario il porre in essere un sistema di fondamenta a palafitta), il “Forte Olimpio” in quel di Gambarogno riesce ancora a celarsi benissimo alla vista di chi passi occasionalmente lungo la Cantonale. Ai membri dell’“Associazione fortificazioni Gambarogno” il merito di aver riaperto il portone della struttura militare, nello scorso fine-settimana, per accogliere una settantina di persone che hanno avuto modo di vivere qualche ora in clima “vintage” dell’Esercito svizzero; già previste altre due date all’insegna delle porte aperte, ovvero domenica 23 maggio e domenica 13 giugno, sempre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 13.30 alle ore 17.00. Esperti guideranno la visita al complesso, che in origine – ovvero ai tempi della Prima guerra mondiale: la costruzione risale al periodo tra il 1914 ed il 1915 – era fortino di fanteria per opera in calcestruzzo armato e consiste in una galleria a collegamento degli alloggiamenti per mitragliatrici (quattro) e proiettori (due). Per i gruppi composti da almeno 10 persone è data facoltà di visita durante tutto l’anno; necessaria la prenotazione all’indirizzo “e-mail” info@fortificazionigambarogno.ch.