Home ESTERI Filo di nota / Sono sciovinisti. Nella difesa dell’indifendibile

Filo di nota / Sono sciovinisti. Nella difesa dell’indifendibile

Derek Chauvin, 44 anni di cui 19 in forza al Dipartimento di polizia a Minneapolis (Minnesota, Stati Uniti), è stato arrestato nelle scorse ore in quanto sospettato di aver causato la morte di George Floyd, un 46enne da lui fermato nella serata di lunedì 25 maggio quale sospetto di reato; per otto minuti e 46 secondi, secondo prime evidenze di indagine, un ginocchio dell’agente sarebbe stato premuto sul collo della persona fermata, determinandone il decesso per asfissia e di fatto innescando proteste pubbliche che stanno sconvolgendo la città. Anche se nel frattempo è stato licenziato in tronco e mollato dalla moglie, Derek Chauvin sta trovando non pochi sostenitori. Chauvinisme, si direbbe. In immagine, Derek Chauvin.