Home CRONACA Estate, Mecca dei ladri. Dalla Polcantonale le… idee per difendersi

Estate, Mecca dei ladri. Dalla Polcantonale le… idee per difendersi

Far installare ed attivare un “timer” per l’accensione automatica – meglio se imperiodica – delle luci interne e/o della radio e/o della tv, sì; rendere nota l’imminente assenza sulle piattaforme sociali, no (ma questo dovrebbe imporvi anche di non pubblicare vostre foto e vostri commenti durante la vacanza). Sprangare porte e finestre ed accessi dai balconi e dai terrazzi e dal giardino, e controllare che i lucernari siano chiusi, sì; inserire sulla segreteria telefonica un messaggio che vi dichiari assenti a lungo termine, no. Di generale buonsenso le raccomandazioni che giungono dai vertici della Polcantonale in coincidenza con l’inizio effettivo dell’estate e con le ferie di singoli e famiglie; trucchi a basso costo, si direbbe, per tentare di sconfiggere i malviventi invero specializzati nelle effrazioni e che spesso conoscono questi sistemi di empirica autodifesa (il miglior metodo? Un impianto di allarme “comme il faut”; alcuni, in economia, hanno efficienza tale da mettere in fuga i criminali togliendo loro la voglia di riprovarci). L’elenco dei suggerimenti è pubblicato sulla pagina InterNet dell’Amministrazione cantonale.