Home ECONOMIA Diffusi i timori, grigi gli umori: Borse europee tutte al ribasso, idem...

Diffusi i timori, grigi gli umori: Borse europee tutte al ribasso, idem New York

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.23) Prima ancora che la paura di un “tapering” nel breve termine, e si sa quanto incuta timore il “tapering” – cioè l’azzeramento dei sostegni straordinari in àmbito finanziario da parte dei vertici delle Banche centrali – in un contesto tutt’altro che normalizzato, è stata la preoccupazione determinata dall’atteggiamento incerto degli “stakeholder” a porre anche oggi una pesante ipoteca sulle sedute nelle principali Borse europee. Emblematico il caso di Zurigo, laddove sul primario è stato accusato un cedimento pari all’1.05 per cento a 12’215.14 punti, ossia di poco meglio rispetto al minimo della giornata, e con listino quasi per intero sotto la linea, sia pure con ampio delta (“Zürich insurance group Ag” capofila, più 0.33 per cento; sulla scia – ed unico altro valore in cifra verde – “Swisscom Ag”, più 0.04; “Partners group Ag” in coda, meno 2.84); sofferente il farmaceutico (“Novartis Ag”, meno 1.76). Flessioni significative, nell’allargato, sul disimpegno di qualche azionista di riferimento o dalla portata rilevante (vedansi “Huber+Suhner Ag”, meno 10.19, probabile bersaglio di speculazione sul breve, e “SoftwareOne holding Ag”, meno 7.17). Così nelle altre sedi di contrattazione: Dax-30 a Francoforte, meno 1.47; Ftse-Mib a Milano, meno 0.75; Ftse-100 a Londra, meno 0.75; Cac-40 a Parigi, meno 0.85; Ibex-35 a Madrid, meno 0.63. Cambi: 108.9 centesimi di franco per un euro, 92.16 centesimi di franco per un dollaro Usa; bitcoin in calo a 42’562.32 franchi per unità. Petrolio a 72.63 dollari Usa il barile Brent ed a 69.30 dollari Usa il barile Wti.

Articolo precedenteLa foto del giorno / Oh, il limite c’è. Se non lo vedi, multa (iniqua)
Articolo successivoLocarno, per cinque notti blocco da cantiere lungo via ai Monti