Home ECONOMIA Borse, chi vince e chi pareggia: l’Europa ci crede, Zurigo un po’...

Borse, chi vince e chi pareggia: l’Europa ci crede, Zurigo un po’ meno

115
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.26) Tre tentativi di decollo senza eccessiva fortuna ed un finale con difesa del leggero margine conquistato nell’odierna seduta borsistica a Zurigo, versante listino primario, con “Swiss market index” in attestazione a 12’018.30 punti per evidenza di un progresso pari allo 0.06 per cento; spinta data da “Lonza group Ag” battistrada (più 2.14 per cento), depressi per contro gli assicurativi (tre su cinque nelle posizioni di retroguardia, “Swiss life holding Ag” il peggiore con perdita nella misura dell’1.12 per cento). Dall’allargato una fiammata di interesse per “DocMorris Ag”, in guadagno pari all’8.76 per cento dopo innalzamento del prezzo-obiettivo da parte degli analisti di casa “Jefferies”. Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 1.16; Ftse-Mib a Milano, più 1.09; Ftse-100 a Londra, più 0.61; Cac-40 a Parigi, più 1.24; Ibex-35 a Madrid, più 1.32. New York stabile per quanto riguarda il “Dow Jones” (meno 0.10) ed in slancio sul Nasdaq (più 0.81). Cambi: 97.25 centesimi di franco per un euro, 90.06 centesimi di franco per un dollaro Usa; bitcoin di nuovo in frenata ed ora al controvalore teorico di 54’461 franchi circa per unità.