Home CRONACA Covid-19, nuovi contagi in rallentamento. Purché non sia un’illusione…

Covid-19, nuovi contagi in rallentamento. Purché non sia un’illusione…

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 13.14) Situazione cristallizzata sull’assenza di altri decessi (restano 17 nell’ultimo mese, ossia dal punto di cesura stabilito fra seconda e terza ondata, e 975 in totale) e su un equilibrio tra nuovi ricoveri e dimissioni da strutture nosocomiali (sei ingressi, sei uscite), nel transito da ieri all’alba di oggi, sul fronte covidiano in Ticino. 87 restano pertanto i degenti; di questi, 10 sono ancora in reparti di terapia intensiva; 59 – dato da prendersi con le pinze, in forza della considerevole escursione al ribasso rispetto alla media delle ultime due settimane – i positivi registrati nelle 24 ore, 2’382 dunque da venerdì 5 marzo, 30’571 in totale. Ferma a mercoledì 31 marzo, sull’otto per cento in presenza di 1’206 tamponi effettuati, l’incidenza dei contagi rilevati. Secondo dati dell’altr’ieri, 655 le persone tuttora in isolamento e 1’148 quelle cui è stata imposta la quarantena. Vaccinazione completa per un abitante ogni 15 (6.7 per cento), ancora alla data di mercoledì 31 marzo; 66’689 le dosi somministrate. Nessun aggiornamento disponibile dal contesto delle residenze per anziani.

Articolo precedenteNuove quarantene di classe, non ci si salva nemmeno a Pasqua
Articolo successivoCalcio Dna / Lugano ad un nulla dall’“exploit”: punto in carniere