Home CRONACA Covid-19, in Ticino sei nuovi casi ed un ricovero “ordinario”

Covid-19, in Ticino sei nuovi casi ed un ricovero “ordinario”

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.22) Nel giorno in cui i supremi portavoce della suprema “Organizzazione mondiale della sanità” dipingono un presente catastrofico ed un futuro a tinte fosche (messaggio di incoraggiamento: “La pandemia è solo all’inizio”), il microcosmo reale del Ticino risponde con numeri di cui tenersi ovviamente conto, ma ben lontani dalla dimensione propria dell’allarme: sei i nuovi casi di “Coronavirus” riscontrati, per un totale di 3’596 dall’inizio dell’infezione, in compresenza di una persona ricoverata in struttura nosocomiale (condizione ordinaria, niente terapia intensiva) e dei consueti numeri per quanto riguarda decessi (350, fermi da oltre tre mesi) e dimessi (929). Quadro complessivo all’apparenza non problematico, e sul quale tuttavia l’autorità politica cantonale ha contestualmente deciso di estendere sino a lunedì 5 ottobre quanto in essere a titolo di profilassi igienico-sanitaria, in ispecie il divieto di assembramento superiore alle 30 unità in spazi pubblici e l’uso obbligatorio della mascherina tra gli operatori della ristorazione “in presenza” di clientela. A complemento, i dati sulla Svizzera: 514 nuovi casi di infezione confermata secondo “test” di laboratorio (17’861 quelli effettuati), sette decessi (1’755 in tutto), 18 ricoveri (4’709 nel complesso), 2’034 persone tuttora in isolamento, 5’737 i loro contatti posti in quarantena.