Home CRONACA Covid-19, in Ticino risalgono terapie intensive e vittime

Covid-19, in Ticino risalgono terapie intensive e vittime

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 14.42) La risalita del numero di vittime (sei, totale 608 dall’inizio della pandemia, 257 i deceduti nella sola seconda ondata) e l’incremento dei degenti in reparti di terapia intensiva (40, su 350 ricoverati complessivi) tra i dati preoccupanti delle ultime 24 ore – ossia dall’alba di ieri a quella di oggi – sul fronte Covid-19 in Ticino. 20 i nuovi ricoverati, 21 le dimissioni da strutture nosocomiali; ancora in crescita (272) i positivi nello spazio di un giorno, totale 17’841 da fine febbraio e 14’569. A valori di sei giorni addietro, ultimo parametro rilevato, tasso di positivi al 23 per cento sul totale dei “test” effettuati e verificati in laboratorio (campione effettivo di 888 unità); alla stessa data, 1’787 le persone in isolamento, 3’395 quelle in quarantena.

Articolo precedenteTenero-Contra, mano nella fresa: operaio infortunato, gravi lesioni
Articolo successivoCrans Montana (Kanton Wallis): Lawinenniedergang fordert ein Todesopfer