Home CRONACA Covid-19 in Ticino, per uno su tre la vaccinazione è completa

Covid-19 in Ticino, per uno su tre la vaccinazione è completa

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 15.14) Il 32.4 per cento degli aventi diritto in Ticino, vale a dire poco meno di un soggetto ogni tre, è oltre il traguardo della vaccinazione “completa” anti-“Coronavirus”: ad attestarlo, proprio nel giorno in cui ufficialmente parte la distribuzione dei “certificati Covid”, fonti del Dipartimento cantonale sanità-socialità, sull’evidenza di 113’798 persone in doppia dose somministrata; altre 46’114 le dosi singole, per un totale a quota 273’710. Nessun altro decesso (995 in totale, 37 nel contesto della terza ondata). Nessuna indicazione sullo stato dell’arte per quanto concerne il numero di persone in isolamento e di persone in quarantena. In lieve risalita i nuovi casi, sette nel transito da ieri all’alba di oggi, ovvero 4’990 da venerdì 5 marzo (punto teorico di cesura fra seconda e terza fase) e 33’179 dall’inizio della pandemia. Nessun paziente in reparti ospedalieri di terapie intensive, oggi come ieri un solo ricoverato. Esauriti, e si è legittimati ad immaginare che per quest’anno scolastico non s’abbia più a toccare l’argomento, gli elenchi di quarantena per classi e/o istituti nel sistema dell’istruzione pubblica (421 sezioni di scuola dell’infanzia, 803 sezioni di scuola elementare, 607 sezioni di scuola media, 1’159 sezioni di scuole postobbligatorie cantonali). Zero su tutti i fronti nel sistema delle residenze per anziani.

Articolo precedenteGordola, tempo di lavori stradali dalle Gaggiole verso Lavertezzo
Articolo successivoBrissago, operaio 21enne colpito da scarica elettrica: è grave