Home CRONACA Covid-19 in Ticino, nuovi contagi su tendenza inalterata

Covid-19 in Ticino, nuovi contagi su tendenza inalterata

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 10.28) Da marcia sul posto, sul transito da ieri all’alba di oggi, le rilevazioni statistiche pertinenti la pandemia da Covid-19 in Ticino: nessun altro decesso (999 le vittime in tutto), sette i degenti in reparti di terapie intensive, 23 quelli ricoverati nel complesso (16, pertanto, in reparti ordinari). Altri 30 contagiati si aggiungono all’elenco, per effettivi 1’817 casi dalla cesura fra terza e quarta ondata (data di riferimento: giovedì 29 luglio 2021) e 35’598 positivi dall’inizio delle rilevazioni (ultima decade di febbraio 2020). 19 i casi permanenti, in una sola struttura ossia “Casa Serena” di Lugano quartiere Molino Nuovo, per quanto concerne il sistema delle residenze per anziani; 15 dei soggetti sono vaccinati, quattro no, e per nessuno di loro si è sino ad ora reso necessario il ricovero in ospedale; alla luce delle ultime evoluzioni, opportuno da parte dei vertici Adicasi (è l’associazione tra i direttori delle 68 realtà presenti sul territorio cantonale) sarebbe il ritorno alla comunicazione quotidiana dei dati anziché in forma aggregata nel fine-settimana, così come avviene da venerdì 12 febbraio 2021. Quadro sinottico sulla campagna vaccinale: 197’881 le persone giunte al termine del trattamento con doppia dose, quota 56.3 per cento sugli aventi diritto; 420’669 le dosi somministrate nel complesso, come dire che 24’907 sono le persone in lista per la seconda dose di vaccino; una volta giunte anche queste ultime a vaccinazione ultimata (seconda dose), la quota dei vaccinati “completi” risulterebbe pari al 63.4 per cento.

Articolo precedenteBorse, dolori e gioie sugli indici. Zurigo, affarucci nell’allargato. New York ancora giù
Articolo successivoHascisc per tre chili in auto, “cavallo” della droga preso in frontiera