Home CRONACA Covid-19 in Ticino fra spinte e controspinte: casi in risalita, più degenti

Covid-19 in Ticino fra spinte e controspinte: casi in risalita, più degenti

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 11.26) Pur in assenza di altre vittime (1’007 in tutto quelle iscritte a causa coronavirale) su suolo ticinese, cifre in rialzo sul fronte covidiano nel transito da ieri ad oggi; valori, è il caso di precisarlo, la cui attendibilità è da valutarsi con presa di beneficio in ragione del precedente (e repentino) calo rilevato e pubblicato da fonte ufficiale. In cifre: sette sono ora i degenti in strutture nosocomiali, e due di loro versano in reparti di terapie intensive; 29 i nuovi casi, per un totale di 2’468 positivi nel contesto della quarta ondata e di 36’249 casi dall’inizio delle registrazioni. Confermata l’assenza di quarantene per quanto riguarda il mondo scolastico; quadruplo zero (niente vittime, niente nuovi contagi, niente contagi residenti, niente ricoveri) nel sistema delle residenze per anziani. Al 63.8 per cento la quota dei vaccinati “completi” (doppia dose o singola dose dopo guarigione), per un totale di 224’092 persone; 458’911 le dosi somministrate.

Articolo precedenteGlarus: Drogenkonsumierende Diebe aus Rumänien logieren am Bahnhof
Articolo successivoMelano sulla A2, tamponamento da… oltrefrontiera: cinque feriti