Home CRONACA Controlli-“radar” in Ticino, Locarnese ancora bersaglio primario

Controlli-“radar” in Ticino, Locarnese ancora bersaglio primario

Spetta ancora al Locarnese il primato settimanale – periodo compreso tra lunedì 13 e domenica 19 gennaio – per luoghi di controllo mobile delle velocità secondo programma diffuso oggi da fonti della Polcantonale. In ordine, per aree e località: nel Distretto di Bellinzona, Castione e Bellinzona quartiere Sementina; nel Distretto di Locarno, Gordola, Lavertezzo quartiere Riazzino, Gambarogno quartiere Quartino, Muralto, Minusio, Brissago, Ascona e Losone (paese e frazione Arcegno); nel Distretto di Lugano, Lugano quartiere Breganzona, Brusino Arsizio, Bissone e Capriasca (quartieri Sureggio e Tesserete); nel Distretto di Mendrisio, Mendrisio (borgo e quartiere Rancate) e Coldrerio. Due, ovvero Bellinzona quartiere Giubiasco e Mezzovico-Vira quartiere Mezzovico, le località in cui sono previsti controlli semistazionari.