Home POLITICA “Consiglio cantonale dei giovani”, risoluzione in viaggio

“Consiglio cantonale dei giovani”, risoluzione in viaggio

Organizzazione di eventi nelle zone periferiche, “menù” vegetariani nelle mense scolastiche, tasse su posteggi ed auto, incentivi al trasporto pubblico, insegnamento delle lingue ed utilizzo di lavagne interattive a scuola fra i temi più dibattuti; apertura di biblioteche e spazi scolastici, promozione di centri giovanili e di eventi, sicurezza stradale, “bike sharing” fra quelli a maggior tasso di approvazione. In sintesi questo l’esito della seconda giornata di lavori al “Consiglio cantonale dei giovani”, edizione numero 19, venerdì l’atto formale nell’aula del Gran Consiglio in Bellinzona con acquisizione degli spunti elaborati sui cinque temi (ambiente, trasporti pubblici, mobilità, formazione e spazi per i giovani) della sessione 2019 e stesura della risoluzione che sarà inviata nei prossimi giorni alle autorità cantonali; prossima tappa venerdì 27 settembre nel segno del confronto con i rappresentanti delle istituzioni. Nella foto, un momento dei lavori; altre immagini sulla nostra pagina “Facebook”.